Come determinare il compenso per ricoprire il ruolo di membro dell’ODV 231

Autore: Dr. Matteo Rapparini – autore software e corsi on line D.lgs 231/01 – Oltre 4.300 clienti hanno scelto i ns. prodotti.

Il compenso per ricoprire il ruolo di membro ODV non è stabilito dalla legge, ma è determinato dall’organo amministrativo all’atto della nomina e viene definito per l’intero periodo dell’incarico.
La valutazione del compenso proposto deve tenere conto del livello di rischio e delle responsabilità che tale nomina prevede.
I criteri da considerare sono i seguenti:
_ valutazione del rischio per l’adozione del modello, in quanto più elevato è il rischio di comportamenti illeciti, maggiori sono le potenziali responsabilità dell’ODV
_ tipologia del modello adottato. Maggiore è la complessità, maggiore dovrà essere il compenso;
_ livello dimensionale dell’azienda
Vi sono casi in cui la nomina dell’ODV avviene dopo  la contestazione dell’illecito (prima del dibattimento di primo grado). In questo caso il relativo compenso dovrà essere adeguato e maggiorato.
E’ consigliabile fare inserire nella delibera di nomina dell’ODV, la posibilità di adeguare il compenso inizialmente stabilito,  nel caso cambino le condizioni e i rischi presenti al momento della nomina.

Questa voce è stata pubblicata in D.lgs 231/01, Quesiti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.